INTERVENTI

Elena Carnevali

Capogruppo Partito Democratico -Comune di Bergamo, componente del Direttivo  regionale di ANCI Lombardia,  Assessore alle politiche  sociali, servizi alla persona , migrazione  e cooperazione internazionale a Bergamo dal 2004 al 2009. Ha ricoperto la carica di presidente dell’Agenzia per l’integrazione negli stessi anni. Laurea presso l’Università degli studi di Verona in Fisioterapia e perfezionamento in competenze gestionali e organizzative  nelle aziende sanitarie presso SDA Bocconi- Milano.

Scarica l’intervento

Carlo Salone

Professore di Sviluppo e politiche territoriali alla Facoltà di Economia di Torino e professore invitato alla Faculté d’Administration et échanges internationaux dell’Université Paris-Est Créteil, s’interessa di politiche territoriali europee, nuovo regionalismo e del ruolo della cultura nello sviluppo urbano e territoriale, argomenti su cui ha pubblicato monografie e articoli anche su riviste internazionali. È attualmente direttore del centro di ricerca Eu-Polis, presso il Dipartimento Interateneo Territorio, Politecnico e Università di Torino.

Scarica l’intervento


Arturo Lanzani

Arturo Lanzani, è docente di Geografia del paesaggio e dell’ambiente e di Progettazione urbanistica presso la Facoltà di Architettura e società del Politecnico di Milano. Tra i suoi volumi: Il territorio al plurale, (Angeli, 1991); (con S. Boeri e E Marini), Il territorio che cambia, (Segesta 1993); Immagini del territorio e idee di piano 1943-63. (Angeli, 1996); (con P Farina, D Colgna, L. Breveglieri) Cina a Milano (Segesta 1997); I paesaggi italiani, Meltemi 2003; (con E. Granta, C Novak ed altri) Esperienze e Paesaggi dell’abitare, (Segesta 2006); (a cura di con S Moroni) Città e azione pubblica. Riformismo al plurale, Carocci 2007; (con G Pasqui) Italia al futuro, Angeli, 2011; In cammino nel paesaggio, Carocci, 2011. Ha pubblicato saggi ed articoli su Abitare, Animazione sociale, Architettura del paesaggio, Archivio di studi urbani e regionali, Casabella, Le Città nel mondo, Domus, Il giornale dell’architettura, Piano progetto e città, Quaderni storici, La rivista geografica italiana, Stato e impresa, Territorio, Urbanistica e in molti volumi collettanei. E’stato redattore della rivista Urbanistica. Ha collaborato alla redazione di numerosi piani urbanistici comunali e provinciali e recentemente si è occupato del progetto di compensazione dell’autostrada pedemontana.

Scarica l’intervento

Fulvio Adobati

Ricercatore nel settore scientifico disciplinare ICAR/21-Urbanistica (da d.m. 336/2011 08/F1-
Pianificazione e progettazione urbanistica e territoriale) presso l’Università degli Studi di Bergamo, tiene i corsi di Geografia Antropica e di Geografia dei processi e delle politiche territoriali presso la Facoltà di Scienze Umanistiche; tiene il corso di Fondamenti di Geografia presso la Facoltà di Musicologia dell’Università degli Studi di Pavia-sede di Cremona. Svolge attività di ricerca presso il Centro Studi sul Territorio “Lelio Pagani” dell’Università degli Studi di Bergamo, e ha collaborato per studi e ricerche con il Dipartimento di Architettura e Pianificazione del Politecnico di Milano. Ha partecipato a studi e ricerche inerenti ai temi dell’analisi territoriale e paesistica, alla programmazione e progettazione delle opere infrastrutturali e degli strumenti di governo delle trasformazioni territoriali. Ha partecipato a esperienze di ricerca applicata legata a strumenti di pianificazione territoriale e paesistica alla scala territoriale e alla scala locale, privilegiando l’ambito regionale lombardo.

Scarica l’intervento

Mario Carminati

Dottore agronomo libero professionista, laureato nel 1983 con pieni voti assoluti e lode, pratica in uno studio multidisciplinare e si occupa di pianificazione territoriale, paesaggio, forestazione urbana, progettazione del verde, aree gioco, censimenti informatizzati e piani di gestione del
verde pubblico, studi di compatibilità tra interventi edilizi, infrastrutture e tutela degli alberi.

Scarica l’intervento

Maria Claudia Peretti

Laurea in Architettura allo IUAV di Venezia
Diploma di perfezionamento post laurea in Storia dell’arte Medioevale e Moderna presso la facoltà di Lettere e filosofia di Bologna
Svolge la libera professione dedicandosi particolarmente al settore del recupero edilizio e del restauro.
E’ stata consulente del Comune di Bergamo per lo start up  dell’ Urban Center e ha svolto l’incarico del  coordinamento scientifico nel biennio di apertura della nuova struttura dedicata all’informazione, comunicazione, partecipazione dei processi di trasformazione urbana e alla cultura del territorio.
Per il Comune di Bergamo è stata consulente del progetto di comunicazione del nuovo PGT.
Ha ideato e coordinato numerose iniziative culturali e pubblicato diversi contributi critici: attualmente cura la rubrica “Reporter” dedicata alla lettura dei paesaggi contemporanei sulla rivista Ark.
Svolge un ruolo attivo e appassionato in favore della tutela dei paesaggi e dei beni culturali all’interno dell’Associazione Italia Nostra.

Scarica l’intervento

Damiano Di Simine
Damiano Di Simine, milanese d’adozione, classe 1967. Si è laureato alla facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Milano, dove ha intrapreso la carriera accademica, interrotta subito dopo il conseguimento del dottorato in biotecnologie per la decisione di dedicarsi a tempo pieno alla tutela dell’ambiente. E’ da cinque anni presidente di Legambiente Lombardia, associazione di cui è attivista dai primi anni ’90, quando ha aderito al circolo di Seveso in Brianza. Per Legambiente si è occupato di Aree Protette e di Alpi, presiedendo per sei anni la rappresentanza italiana della CIPRA (Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi).

Con il congresso regionale del 2007 in cui è stato eletto, ha voluto portare l’associazione ad un lavoro di riflessione sul significato ambientale del suolo e di contrasto attivo del suo consumo: tappe di questo percorso sono state il lancio della campagna ‘metti un freno al cemento’, la campagna di raccolta firme a sostegno di una proposta di legge di iniziativa popolare contro il consumo di suolo e la costituzione, insieme ad INU-istituto nazionale di urbanistica, di un Centro di Ricerca sui Consumi di Suolo che opera presso il Politecnico di Milano-DiAP. E’ stato confermato alla guida di Legambiente Lombardia nel congresso svoltosi a Bergamo nell’ottobre 2011.


Paolo Belloni

Paolo Belloni (Bergamo 1967) , architetto, libero professionista. Laureato con lode. Dopo alcune esperienze di studio e di lavoro a Lisbona, Barcellona, Venezuela e New York ha aperto il proprio studio a Bergamo nel 1994. Docente in Progettazione Architettonica e Progettazione del Paesaggio presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano. Nel 2002 ha fondato l’Associazione per l’Architettura Archiforum. Sposato con tre figli, è presidente dell’Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Bergamo dal 2009.


Valter Andreoli

Ingegnere, direttore tecnico e procuratore della società Andreoli Costruzioni s.r.l., che si occupa in particolare di realizzazione e recupero di edifici con alta ed altissima efficienza energetica (Classi A e A+) con particolare riguardo alla sostenibilità e biocompatibilità delle costruzione.

Componente del consiglio dierttivo di ANCE-Bergamo dal 2011 e consigliere di Amministrazione di Scuola Edile e di SEB. Membro del tavolo tecnico scientifico del Centro di Etica Ambientale di Bergamo e coordinatore del gruppo di lavoro che si occupa, all’interno del tavolo, di territorio, etica ed ambiente. E’ stato assessore all’ecologia e ai lavori pubblici del Comune di Bagnatica (BG). e dal 2004 al 2009, Sindaco dello stesso Comune.

Scarica l’intervento

Silvano Armellini

Architetto con esperienza nella programmazione e gestione di lavori pubblici complessi, di procedimenti edilizi ed urbanistici e della pianificazione urbanistica locale, grazie all’attività pluriennale, svolta e tutt’ora in corso, di responsabile dei Settori Tecnici in Comuni bergamaschi.

Esperto in valutazione paesistica di progetti architettonici ed urbani. Attualmente è Assessore all’Edilizia Privata ed Urbanistica del Comune di Albino.

Scarica l’intervento

Roberto Corti

Roberto Corti nato a Desio il 6 settembre 1971. Sposato con Eleonora e felice papà di Carolina. Laureato in ingegneria meccanica al Politecnico di Milano, inizia la carriera professionale lavorando in posizioni manageriali per diversi gruppi multinazionali, che lo portano a viaggiare in tutta Europa ed in parecchie località del nord America e dell’Asia. Da sempre impegnato in oratorio con i ragazzi e nel Gruppo Nuova Amicizia con ragazzi disabili. L’impegno politico inizia nei primi anni novanta frequentando la scuola di formazione all’impegno sociale e politico organizzato dalla diocesi di Milano e le frequentazioni del Partito Popolare. Nel 1995 viene eletto per la prima volta in consiglio comunale. Nel 2005 rieletto nelle liste della Margherita, diventa in seguito capogruppo del Pd ed poi candidato alle elezioni provinciali del 2009. In consiglio comunale si concentra principalmente sulle tematiche relative all’uso del territorio, all’urbanistica ed agli abusi edilizi. Nel 2010 è di nuovo capogruppo PD in consiglio comunale, dopo essere stato candidato sindaco, non eletto. Nel novembre del 2010, in conseguenza di quanto emerso con l’inchiesta “Infinito” la giunta di Desio cade con le contestuali dimissioni di 17 consiglieri ed alle elezioni del maggio 2011 è candidato del centrosinistra e di liste civiche. Svolge l’attività di sindaco a tempo pieno dal 31 maggio 2011.

Scarica l’intervento

Stefano Gamba

Stefano Gamba è nato a Bergamo il 4 gennaio 1966. Dopo il diploma ha intrapreso la professione in campo informatico per lo sviluppo di progetti per sistemi gestionali. Nel 2007 mette a frutto le proprie esperienze dei processi aziendali assumendo il ruolo di responsabile tecnico organizzativo in una importante azienda tessile. Da sempre impegnato nell’attività dell’animazione sociale e del volontariato. Coltiva la passione per la politica dai primi anni novanta maturando l’esperienza amministrativa e politica che, unita alle competenze professionali, costituiscono le sue migliori referenze. Presente nel Consiglio comunale di Sorisole dal 1994. Guida la lista civica Progetto Comune dal 2003 ispirata al principio che ascolto, accoglienza e partecipazione siano le basi da garantire alle persone perché si sentano parte attiva dell’amministrazione comunale.

Sindaco del Comune di Sorisole dal 30 marzo 2010.

Scarica l’intervento

Nicola Eynard

Nicola Eynard (Bergamo, 1963)

Architetto attivo nel campo dell’architettura civile e sociale e nella progettazione di spazi aperti, con specifico riferimento ai temi dell’accessibilità ambientale. Collabora, come consulente tecnico, con enti pubblici, operatori privati e associazioni che si occupano del rapporto tra disabilità e spazio fisico. Ha organizzato e partecipato a numerosi corsi, convegni e seminari sui problemi delle barriere architettoniche e sulla storia urbana di Bergamo.
Autore di pubblicazioni sulla storia del territorio bergamasco e su architetti del ‘900; dal 2000 è Guida turistica abilitata per la Provincia di Bergamo.
Dal 2010 è Segretario Cittadino del Partito Democratico di Bergamo.

Annunci